Dieci giorni

Ci sono un mare di foto davanti a me. Polaroid, perlopiù. Sono istanti che ho collezionato e attaccato qui, davanti a questo schermo dove lavoro e scrivo e scrivo tutto il giorno. Finora mi sono sempre servite a farmi capire la direzione di ciò che facevo, componevo, lavoravo. C’è un rapporto indissolubile tra la propria […]

Arrivederci ardore, ciao

Roma, 14 gennaio 2021 Molte volte queste pagine si sono interrotte. Mai per reale disinteresse nello scrivere, quanto piuttosto per esigenze di vita. Ho visto nel corso del tempo sempre più persone trovare, esplicitamente o nel silenzio, motivo di interesse in queste righe che scrivo. E che rappresentano, è bene ricordarlo, quella parte di me […]

L’anno nuovo

Roma, 7 gennaio 2021 Per me non è iniziato ancora niente, altro che anno gregoriano. E non è finito neanche niente, c’è solo soluzione di continuità. Continuità col niente. Bloccato, isolato nella solitudine in cui son sempre stato bene ma che ora mi fa impazzire. Definisco pazzia questo continuo ansimare, farmi domande e darmi risposte […]

La mia malattia mortale

Roma, 26 Dicembre 2020 Quello di Kierkegaard è forse il testo più difficile che abbia mai letto. Non tanto per la precisione e accuratezza dei temi che ti porta a riflettere su una singola parola per giorni, né per l’essere profondamente anti-cristiano nella sua cristianità. È il testo più difficile perché il suo incipit è […]

Caro Babbo Natale

Roma, 24 dicembre 2020 Chissà che cosa desideravo quando ero piccolo. Sicuro qualche lettera a Babbo Natale c’era di sicuro. Andando dalle suore, sicuro chiedevo pure l’intercessione del bambinello e promettevo bontà a non finire. Non ricordo neanche più da quanto tempo il Natale per me è angoscia, bruttura, tristezza. Quest’anno, complice queste forzature, paradossalmente […]

Il cinema mi ha salvato la vita

Roma, 18 dicembre 2020 Molte volte mi sono promesso, in questo spazio in cui vago coi pensieri, di scrivere della mia profonda ossessione, che è il cinema. Sapete, avevo tanti piccoli saggerelli in mente. Ne volevo scrivere uno sulla “distruzione dell’immaginario americano dei fine 90”, in cui mettevo a confronto American Psycho, American Beauty e […]

Scrivere parole

Roma, 8 dicembre 2020 È giorno di decorazioni oggi. Ma io non le faccio, non mi hanno mai convinto. Per me il Natale in genere è il periodo più brutto dell’anno, ma come per me so che lo è per tanta altra gente, che sta pure peggio di me. Quindi non me ne danno, è […]

Un monologo filmato

Lecce, 2 Dicembre 2020 Questa volta ho scritto, ma ho preferito leggere. Perché è nella mia lingua. Ve lo lascio guardare, sono idee sulla guerra. Gli epitaffi della Repubblica Romana: Righetto Solo una fantasia su un fatto reale

MA(ra)DONNA

Lecce, 26 Novembre 2020 Io non sono mai stato un appassionato di calcio. Non più dell’allegria di una partitella tra amici dai piedi imbarazzanti e dalla carica agonistica di un missionario. Questo è il massimo del calcio per me, e non c’è gol che mi procuri una gioia infinita. È uno sport come tanti, punto. […]

Il Grande Freddo

Roma, 21 novembre 2020 È arrivato il freddo. Quello che dice inverno, che dice lana. Quel momento in cui ti rendi conto che le foglie gialle sono quasi tutte in terra e sui rami non ne restano che poche, e il cielo è solcato da tante linee scure che i rami contorti disegnano. Io amo […]